Escursionista disperso nella Faggeta, ora è in salvo

Matteo Menicacci

NewTuscia – VITERBO – Intorno alle 18.00 il nucleo dei Vigili del Fuoco di Viterbo è stato impegnato nella ricerca di una persona, un escursionista. Quest’ultimo si era disperso nel bosco della Faggeta, sui Monti Cimini. L’uomo, 42enne residente a Roma, aveva perso l’orientamento all’interno del bosco. La segnalazione, arrivata ai soccorritori dal nucleo dei Carabinieri, ha delimitato l’intervento nella zona del parcheggio del ristorante La Baita, nei pressi del comune di Soriano Nel Cimino. Pur avendo la batteria quasi scarica, gli uomini dei Vigili del Fuoco sono riusciti a raggiungere l’escursionista, grazie alle sue coordinate GPS, che si trovava in un luogo impervio e fuori dai tracciati segnalati. Tre sono state le unità di personale disposte per l’intervento, tra cui gli specialisti della topografia applicata al soccorso, e un fuoristrada. I carabinieri sono stati sempre presenti in loco. L’intervento si è quindi concluso positivamente all’incirca alle 19.15, ora in cui l’uomo ha ripreso il proprio mezzo di conduzione per tornare a casa.