Omicidio Fedeli, l’accusa chiede l’ergastolo per Pang

NewTuscia – VITERBO – Si è tenuta oggi l’ultima udienza per il processo di Michael Pang accusato di aver ucciso il negoziante Norveo Fedeli in via San Luca. La requisitoria della Pm Eliana Dolce, che ha messo in risalto l’efferatezza delle azioni dell’imputato e dai futili motivi per cui è sono scaturiti, ha chiesto l’ergastolo con isolamento diurno per tre anni.

Anche la parte civile rappresentata dall’avvocato Fausto Barili ha chiesto in base all’accanimento del giovane statunitense di origine coreana sul corpo dell’ormai defunto commerciante, un risarcimento di un milione di euro per perdita di affetti.

La decisione della sarà presa entro il 16 novembre.

Tribunale di Viterbo