Covid. Palermo, nuove disposizioni del sindaco Metropolitano Leoluca Orlando

NewTuscia – PALERMO – Dopo un incontro avuto luogo stamani tra l’Assessorato Regionale alla Famiglia, l’Anci, la Citta Metropolitana di Palermo e le Organizzazioni Sindacali relativo ai Servizi aggiuntivi integrativi e migliorativi agli alunni con disabilità.

Il Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando, ha disposto che gli Uffici Competenti  dell’Ente comunichino all’Assessorato Famiglia della Regione Siciliana l’elenco dei nomi del personale che ha curato il servizio di assistenza igienico personale, agli studenti con disabilità  degli Istituti di Secondo Grado, nello scorso anno scolastico 2019/2020, ha disposto anche che si garantisca la continuità dei servizi in base alle esigenze prospettate dai dirigenti scolastici, che l’Assessorato alla Famiglia ha chiarito essere unico criterio di scelta della Città Metropolitana, infine ha disposto che si chiedano le necessarie risorse alla Regione, e che per evitare di interrompere i servizi, che si anticipino somme eventualmente necessarie che dovranno essere rimborsate dalla Regione.

Ho predisposto tutte le misure di mia competenza perché ritengo il servizio Igienico Personale un servizio fondamentale e in quanto tale non può essere negato né ritardato agli aventi diritto. Non è secondaria anche l’eventuale crisi occupazionale che ne deriverebbe da un ulteriore ritardo per gli addetti del comparto“.

Lo ha dichiarato il Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando.