Via Garbini, riqualificato il parcheggio

NewTuscia – VITERBO – Da un’idea di Gianluca Grancini, consigliere comunale delegato all’efficientamento energetico, questa mattina in conferenza stampa è stato presentato un  parcheggio dalle caratteristiche green. Dotato di 76 posti auto, una colonnina che  arriverà nei prossimi giorni, la prima in Italia di Enel X, per ricaricare i veicoli elettrici, ed asfalto che non si surriscalda nella stagione estiva e non congela in quella invernale.

Il parcheggio, gestito dalla società Francigena, si trova di fronte agli uffici comunali in via Garbini, non a caso la colonnina suddetta sarà in grado di dare anche messaggi da parte dell’amministrazione. Per la presentazione del progetto, basato su una riqualificazione attraverso l’abbattimento del calore nelle città, erano presenti anche il sindaco e il vice, Giovanni Arena ed Enrico Contardo, l’assessore ai lavori pubblici Laura Allegrini e i rappresentanti DEnel X,  Chiara Bronco e Marco Mattonelli.

L’idea di Grancini è stata quella di sfruttare i fondi messi a disposizione dalla norma Fraccaro del 2019 per efficientare il sistema energetico, senza fare un bando.

Dei 76 posti, 3 sono destinati alle persone affette da disabilità, uno per donne incinte e nove per motocicli; si trovano incorniciati da pioppi sterili che risolvono i problemi della spaccatura dell’asfalto causato dalla crescita delle radici e delle allergie non rilasciando polline, e da 15 aiuole.

Nel parcheggio, in cui si paga 50 centesimi all’ora, si trova poi una panchina alimentata ad energia solare per la ricarica di dispositivi mobili, basta solo sedervisi e scaricare un app collegando il computer.

A completare il tutto presto arriveranno le telecamere per la lettura delle targhe che consentiranno di monitorare il numero delle vetture presenti ed eventualmente di inviare le multe direttamente a casa.