Cavese-Viterbese 0-2, le pagelle : Urso un treno, De Falco sublime

NewTuscia – Viterbo. Le pagelle del match tra Cavese e Viterbese

Daga 6. Impossibile dare un voto inferiore quando si vince e si tiene la porta inviolata, in alcune uscite però sembra insicuro.

Baschirotto 6.5. E’ tornato il muro. Sfiora l’ennesimo gol su palla inattiva, difende con ordine prima e col fisico poi in alcune mischie dei campani.

Mbende 6.5. Cercare di superarlo è impresa assai complicata.

Ferrani 6. Nonostante non sia ancora al 100%, complice l’arrivo da svincolato, non demerita.

Simonelli 6. Parte bene, si spinge più nella fascia opposta, si infortuna nuovamente. Un vero Peccato.

Salandria 6.5. Turbolandria. Il solito motorino, a centrocampo lo vedi dappertutto. Rompe molte linee di passaggio, oggi ha meno compiti di impostazione, con i piedi di De Falco può fare il suo lavoro.

De Falco 7. Sublime. Mancava proprio la sua qualità. Non sbaglia un passaggio, sa quando andare in orizzontale e verticale. Manda in gol Rossi con un lancio perfetto e rischia di far segnare anche Baschirotto su una punizione meravigliosa.

Bezziccheri 6. Un ibrido tra Salandria e De Falco, oggi si fa vedere meno per la qualità, più per la quantità. Ma quest’ultima in serie C fa sempre un gran comodo.

Urso 7. Un treno. Ara la fascia sinistra e serve un cioccolatino a Tounkara, poi rischia di segnare su un cost to cost. Cala nella ripresa ma difende anche senza soffrire.

Rossi 7. Segna e si sbatte come un leone sulle palle “morte”. A differenza delle passate volte, ha anche profondità di fronte a se, non è costretto a prendere palla spalle alla porta.

Tounkara 6.5. Sblocca la gara da bomber vero dell’area piccola, può ancora fare meglio e “riempire di più la gara nei 90 minuti” (Spalletti dixit)

Falbo s.v. Entra per Simonelli infortunato ma esce poco dopo per lo stesso motivo

De Santis 6. Entra al posto di Falbo in un momento dove c’è da fare la legna e spingere meno. Lo fa con diligenza senza demeritare, spende giustamente  un ammonizione “tattica” per fermare un avversario lanciato a rete.

Bianchi 6. Entra in un momento delicato del match e non sbaglia nulla, proprio come il suo compagno di squadra De Santis

Sibilia 6 E’ un regista, cerca di mettere ordine entrando al posto di Bezziccheri. La gara è “più da Salandria” ma non lascia una brutta impressione come nell’ultimo match da lui giocato.

Cappelluzzo s.v