Luciana Littizzetto fa satira sugli stemmi dei comuni, preso di mira anche quello di Calcata

NewTuscia – CALCATA – “La Littizzetto sbeffeggia gli stemmi dei comuni italiani, si sofferma anche su quello di Calcata. C’è chi sostiene che la satira non debba avere limiti, io invece ritengo che colpire la sensibilità delle persone in modo irrispettoso sia solo segno di maleducazione.”

E’ il commento postato su Facebook da Giulio Corradi, un cittadino che si è sentito irritato dall’uscita di Luciana Littizzetto su Che tempo che fa. La comica torinese nel consueto monologo su Rai 3, parlando delle caratteristiche insolite negli stemmi dei comuni e delle regioni, ha inserito nella lista anche quello di Calcata in provincia di Viterbo.

“Una gamba di un uomo che pesta una montagna di me**a in una bella giornata di sole” ha scherzato, suscitando le proteste indignate delle persone residenti nella cittadina, mano a mano che il video faceva il giro dei social, risentendosi per la mancanza di rispetto delle tradizioni.

Link al video.