Emergenza Covid, riunione a Palazzo Comitini

NewTuscia – PALERMO – Si è svolta ieri pomeriggi a Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana di Palermo, una riunione promossa dal Sindaco Leoluca Orlando con il Prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani, il Direttore Generale dell’ASP di Palermo, Daniela Faraoni, il neo nominato Commissario Covid provinciale, Renato Costa, e i Sindaci dell’Area Metropolitana.

La riunione è stata promossa per la disamina degli aspetti sanitari degli interventi per il contenimento del contagio da covid-19.ì

“Come Sindaco metropolitano mi è sembrato doveroso avere un momento di confronto con tutti i Sindaci dell’Area Metropolitana, con i quali siamo in costante contatto, un confronto insieme con i vertici dell’ASP, della Protezione Civile, con il dott. Renato Costa neo nominato commissario Covid provinciale e con il Signor Prefetto che ringrazio particolarmente per aver accettato che l’incontro avvenisse nella sede della Città Metropolitana.

Abbiamo tutti manifestato dubbi e perplessità confermando che vogliamo essere tutti non soltanto sullo stesso mare ma sulla stessa barca.

Abbiamo chiesto chiaramente all’Asp, che fa un grande lavoro, un confronto constante e di inviare periodicamente Comune per Comune i dati sui contagiati, perché sinora non ne siamo a conoscenza, questo per consentire ai Sindaci di calibrare eventuali provvedimenti o eventuali proposte.

Abbiamo anche chiesto che si attivasse un numero telefonico dedicato ai Sindaci, che sono il punto di raccolta di richieste e di proteste, e abbiamo convenuto con il Dott. Costa di farci avere una nota nella quale chiarisce, Comune per Comune, come attivare il servizio di tamponi rapidi che si intendono fare a tappeto, poiché servono per individuare eventuali casi positivi ed evitare ulteriori contagi.

Attendiamo provvedimenti da parte del Governo Nazionale, ma se vogliamo evitare un possibile altro lockdown dobbiamo convivere con il Covid e per farlo dobbiamo evitare il più possibile il diffondersi dei contagi.

Nel corso della riunione inoltre sono stati chiesti chiarimenti sul funzionamento del sistema delle USCA scolastiche, annunciate dall’assessore Razza, ed è stato richiesto che l’ ASP, soprattutto per i centri più piccoli e isolati, avvii un’azione di screening preventivo rivolta soprattutto al mondo della scuola”

Lo ha dichiarato il Sindaco Metropolitano Leoluca Orlando