“Mostra le dichiarazioni”, “Tuo figlio pagato da Mosca”: Biden VS Trump, atto I

Ecco tutto il primo incontro-scontro pubblico tra Donald Trump e Joe Biden, svoltosi a Cleveland

Lorenzo Vannucci

NewTuscia – CLEVELAND – 2.30: Buongiorno da Lorenzo Vannucci. Stanotte seguiremo insieme il dibattito in programma tra coloro che saranno i prossimi candidati a ricoprire la carica di Presidente degli Stati Uniti. Il Capo del Governo americano in carica, Donald Trump (repubblicano) e lo sfidante, il democratico Joe Biden. Siamo a Cleveland, in un palazzo blindatissimo: la polizia americana teme scontri tra le fazioni dei due contendenti. Dentro la stanza, a causa del Covid – 19, vi sarà una presenza di pubblico ridotta: novanta persone. Ad ascoltare i due contendenti vi saranno anche i candidati, per entrambi, alla vice presidenza: Mike Pence (Rep) e Kamala Harris (Dem)

2.32: Il Presidente in carica, Donald Trump, è giunto nel luogo del dibattito. Siamo a Cleveland, Ohio. Tra 28 minuti si comincia.

2.42: A moderare il dibattito sarà Chris Wallace, di Fox News. I due candidati arrivano alla contesa in momenti davvero differenti: il Presidente Trump sembra aver perso il polso del paese con le vicende del movimento Black Lives Matters, legato all’uccisione di George Floyd. Il Presidente si trova al centro di numerose polemiche anche per la gestione del Covid-19 e a causa di una inchiesta, ad opera del New York Times, che lo accusa di aver evaso milioni di dollari nel corso degli anni. Dall’altra parte Joe Biden: moderato, da alcuni attaccato per l’età, non gode della simpatia di tutti gli elettori democratici che, però, nelle ultime settimane, sembrano essersi compattati intorno alla sua figura. Sicuramente è Trump quello che ha più da perdere dal dibattito di stasera.

2.55: Nel frattempo anche Joe Biden è arrivato. I due contendenti, con il presentatore, si avvicinano al palco. Stanno ripassando le regole di ingaggio. Mancano cinque minuti all’inizio.

3.00: Tutto è pronto. Chris Wallace, il conduttore, è già posizionato. Si aspettano i due contendenti.

3.03: Chris Wallace introduce i due candidati, spiega le regole di ingaggio. Sottolinea di aver seguito i protocolli sanitari e di non aver diffuso le domande a nessuno dei due candidati. Donald Trump e Joe Biden salgono sul palco.

3.10: Prima domanda sulla corte Suprema. Trump rivendica la liceità della sua scelta: “Abbiamo vinto le elezioni. Avrò tempo anche dopo le elezioni per farlo. Abbiamo vinto le elezioni e quindi abbiamo tutto il diritto di sceglierla”. Biden: “Gli Americani quando votano esprimono una preferenza: le elezioni non sono finite, sebbene siano iniziate. Dovremmo aspettare che finiscano e poi regolarsi. Non ho niente contro questo giudice, ma ritiene incostituzionali norme che per me lo sono”. Trump risponde a Biden: “Io non vengo eletto per quattro anni, non per tre. Ho diritto a fare questo”.

3.16: Il dibattito vede già uno stravolgimento di copione. Il conduttore ha rivolto la stessa domanda, a parti invertire, a Joe Biden: Trump lo ha interrotto più volte. Dopo svariate interruzioni il conduttore ha scelto di assecondare Donald Trump, parlando di Covid-19.”Ho abbassato il prezzo dei farmaci. Voi avete un piano socialista” ha detto Trump. Biden: “Questo uomo non sa di cosa sta parlando. Non ha fatto niente di quello che è stato detto. Non è vero”. Si conclude il primo segmento del dibattito. “Molto utile” dice ironicamente Biden.”La gente vede che non sai niente Joe” risponde Trump.

3.24: Si passa a parlare di Coronavirus. Biden: “Per colpa di Donald Trump sono morte molte persone. Dovevano essere equipaggiate le persone con dispositivi personali. Donald Trump doveva andare in Cina e vedere cosa succedeva. Doveva mandare qualcuno a vedere. Invece ha continuato a giocare a Golf”. Trump: “Io ho fatto bene. Ci sono buone terapie, a breve ci sarà il vaccino e già i numeri di morti diminuiscono. Joe Biden avrebbe fatto molti più morti. Quanti sono stati i morti con la H1N1? Quello che abbiamo sbagliato, quello che ho sbagliato, è dovuto solamente alle fake news della stampa. E il vaccino sta arrivando”. Biden: “Questa è la persona che a Pasqua diceva che presto sarebbe passato tutto e suggeriva agli americani di iniettarsi candeggina nel braccio”. Trump: “Era una battuta Joe. Il vaccino arriverà molto presto”. Biden: “Ci sono tante persone morte e tante ancora moriranno”. Trump poi attacca Biden: “Non fai nulla da quarant’anni. Non sei intelligente”.

3.34: Si parla della gestione del Coronavirus. Come organizzare le riapertura? Biden: “Noi abbiamo un piano, lui non ce l’ha”. Trump: “Il tuo piano è richiudere il Paese”. Il conduttore sottolinea come i comizi di Trump, durante la campagna elettorale, siano stati molto affollati da persone. Trump: “Non abbiamo avuto alcun problema. I comizi di Biden sono vuoti, perché non ci va nessuno. Le persone hanno voglia di sentire cosa ho da dire. Joe non lo vuole ascoltare nessuno”.

3.4o: La domanda è sull’economia. Trump sottolinea come “Bisogna riaprire quello che può essere finito. Non voglio tenere chiuse le scuole. La gente vuole avere una vita normale. Ho fatto riaprire le partite di football”. Biden: “Le persone chiedono di essere sicure”. Poi, a sorpresa, il conduttore chiede a Trump lumi sul suo patrimonio fiscale: “Quanto ha pagato in imposte federali tra il 2016 e il 2017?” “Milioni di dollari” risponde Donald Trump, invitando a vedere le carte. “Fai vedere le dichiarazioni dei redditi” risponde Biden a Trump.

3.50: Joe Biden e Donald Trump litigano fortemente. Dopo una domanda sull’economia Trump accusa il figlio di Joe Biden di essere stato pagato dalla moglie del sindaco di Mosca. Biden smentisce: “Sono falsità. Lui dice queste cose perché non vuole parlare delle famiglie, delle vostre famiglie. E la sua famiglia? Potremmo parlarne per tutta la notte”. Trump: “La mia famiglia ha perso dei soldi da quando sono presidente”.

4.00: a dibattito in corso sui social di Joe Biden appare la scritta “Donald Trump is the worst president we’ve ever had”. “Donald Trump è il peggior presidente che abbiamo mai avuto”.

4.10: Il dibattito si incattivisce ancora. Si parla di Black Lives Matters. Si parla di diritti civili. Trump, che definisce ‘Antifa’ “pericolosa organizzazione criminale” e “un problema della sinistra” accusa la stessa sinistra di “avere un problema e non riuscire a gestire le città. Le città devastate sono tutte dei democratici”. “Tu non vuoi riportare l’ordine come dici – ha risposto Biden – perché ti fa comodo per la campagna elettorale. Devi occuparti dei suprematisti bianchi”. “Lo farà?” chiede il giornalista. “Il problema va affrontato, ma la sinistra deve risolvere con Antifa”. “Sotto la sua presidenza – ha ricordato Biden – la violenza è in aumento notevolmente”.

4.15: Appare una scritta anche sui social di Trump: “The American people want LAW & ORDER — Joe Biden won’t even say those words”. “Gli americani vogliono legge e ordine. Joe Biden non dirà mai queste parole”.

4.25: Joe Biden nomina le forze armate. “Sono degli eroi quelli che sono andati in guerra”. “Tuo figlio non è un eroe” dice Trump, “ha preso soldi dalla Russia” ribadisce. “Sono menzogne – dice Biden – mio figlio è andato in Iraq ed è stato decorato”. “L’altro tuo figlio – ha detto Trump – è stato cacciato con disonore perché si faceva di cocaina”. “Sono orgoglioso come padre – ha detto Biden – che mio figlio sia uscito da quel brutto momento e sia riuscito a disintossicarsi”. Dopo pochi minuti sui social di Joe Biden appare la scritta “Beau Biden was not a loser”. “Beau Biden non era un perdente”.

4.30: Si parla di clima. Il dibattito, per qualche minuto, si rasserena, anche se non mancano le frecciate tra i due candidati. “Trump non vuole fare niente contro il cambiamento climatico. Cosa ha fatto contro la Russia e contro la Cina?” “Più di te” risponde il Presidente, che sottolinea come si debba prevenire il consumo del suolo.

4.39: L’ultima domanda riguarda la correttezza del voto. Biden: “Invito I cittadini ad andare a votare. Votare è quel mezzo che vi farà permettere di scegliere per il vostro futuro. Rispetterò il risultato elettorale e anche Donald Trump lo farà, siamo una democrazia e dobbiamo rifarci al volere popolare”. Trump, invece, se l’è presa con il voto postale, gridando alla truffa: “Ci sono – ha detto – migliaia di schede elettorali, richieste dagli elettori, che vengono ammassate nei cestini, gettate nei campi, nei fiumi. Tutte hanno la croce sul mio nome. Il. Sistema è sbagliato”. “Si vota così dalla guerra civile” ha ricordato Biden a Trump. Trump che, in conclusione, ha parlato di “Una truffa” che starebbe per essere ordkta. “Anche perché – ricorda il presidente degli Stati Uniti – il mio passaggio di consegne certo non fu pacifico. Io fui spiato, la mia campagna elettorale fu spiata. Spero non succeda ancora”.

4.40: Il conduttore saluta il proprio pubblico. Il dibattito è concluso.