La CRI di Tarquinia in piazza per “Le mele dell’AISM”

Da venerdì 2 a domenica 4 ottobre, in piazza Cavour, per sostenere la ricerca scientifica e garantire i servizi di assistenza alle persone colpite da sclerosi multipla
NewTuscia – TARQUINIA – Finalmente dopo il lungo lockdown, la Croce Rossa Italiana Comitato di Tarquinia è lieta di annunciare che questo fine settimana scenderà nuovamente in piazza per aiutare l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione (FISM Onlus) con la vendita de “Le mele di AISM”. Lo farà venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 ottobre a piazza Cavour, nella più totale sicurezza e nel pieno rispetto delle norme igieniche e del distanziamento sociale.
L’intero ricavato della vendita servirà per finanziare la ricerca scientifica e garantire i servizi di assistenza e supporto dei giovani colpiti da sclerosi multipla. Acquistando un sacchetto di gustose mele rosse, verdi e gialle sarà possibile costruire insieme un futuro migliore per le persone con sclerosi multipla e i loro famigliari. Inoltre, venerdì pomeriggio e sabato mattina, presso il gazebo della vendita delle mele, saranno presenti le infermerie volontarie di Croce Rossa, per misurare gratuitamente la pressione e la glicemia a chiunque ne faccia richiesta.
 Paola De Costanzo
Presidente del Comitato di Tarquinia della Croce Rossa Italiana