Comune di Vetralla: riaperti i termini per la presentazione delle osservazioni per la variante al Prg

NewTuscia – VETRALLA – Ieri in consiglio comunale è stata votata la riapertura dei termini per la presentazione delle osservazioni al piano regolatore. La decisione è stata presa in quanto, anche successivamente all’approvazione del 6 giugno, sono pervenute diverse osservazioni da parte dei cittadini. Questo ha portato l’amministrazione ad una riflessione. Se un cittadino chiede all’amministrazione bisogna comprenderne il motivo.

Il termine naturale della presentazione delle osservazioni scadeva nella prima metà del mese di marzo. Solo successivamente a tale scadenza, in particolare con il decreto legge 18 del 17 marzo, il governo ha disposto la sospensione di tutti i procedimenti amministrativi prima al 15 aprile successivamente prorogati al 15 maggio con effetto retroattivo da febbraio.

Questo fatto, ma soprattutto la consapevolezza che l’emergenza COVID ha distratto molti cittadini da altri aspetti, come appunto il piano regolatore, è emerso proprio con la presentazione di successive osservazioni, come  se solo in tempi più sereni i cittadini ne avessero preso consapevolezza.

La riflessione compiuta è stata quella di valutare queste osservazioni tardive come un’esigenza emersa successivamente nella priorità delle scelte di quei giorni, per questo, nel rispetto della massima trasparenza e nel principio di ascolto alla cittadinanza che sempre ha contraddistinto questa amministrazione, si è valutato di permettere a tutti di presentare successive osservazioni.

È stato quindi stabilito di pubblicare un nuovo avviso con decorrenza 15 ottobre per 30 giorni. Tutti coloro che avessero già presentato osservazioni saranno invitati a ripresentarle nell’alveo amministrativo stabilito dal comune.

Il tutto per  garantire equità e trasparenza e per rendere accessibile a tutti i cittadini, in epoca di COVID, la possibilità di rendersi attivi per il proprio territorio

AMMIISTRAZIONE COMUNE VETRALLA