Orchidea dell’Unicef contro la malnutrizione infantile: in campo Bolsena

NewTuscia – BOLSENA – Bolsena scende in piazza per l’Orchidea dell’Unicef, la raccolta fondi per finanziare i programmi dell’Agenzia contro la malnutrizione infantile nel mondo. Lo farà con l’Amministrazione Comunale e la Pro loco di Bolsena.

Alcuni volontari il 26 settembre saranno presenti con un banchetto in piazza Giacomo Matteotti, dalle ore 9 alle ore 17, nel pieno rispetto delle norme anticovid. “Aderiamo con entusiasmo a questa iniziativa – sottolinea l’assessore ai servizi sociali Roberto Basili -. Viviamo un anno difficile, per l’emergenza coronavirus, e ci piaceva l’idea di dare un forte segnale di solidarietà. Sono certo che i bolsenesi sapranno dimostrare la loro generosità. Con la Pro loco Bolsena si rafforza la collaborazione e ci sono tutti i presupposti per proseguire insieme e fare ancora meglio”. Con una donazione di 15 euro, pari al costo di una settimana di terapia nutrizionale per 4 bambini, sarà possibile regalarsi una bellissima orchidea e donare la speranza di un futuro migliore.

L’acquisto di una pianta garantirà, infatti, la possibilità di acquistare 60 bustine di alimento terapeutico. “Come Pro loco Bolsena saremo presenti con i nostri volontari – afferma la presidente Elena Materazzo -. Indosseremo le pettorine dell’Unicef e saremo a disposizione per dare tutte le informazioni che le persone vorranno avere. Ringrazio l’assessore Basili per la consueta disponibilità e attenzione dimostrate”. L’iniziativa si svolgerà in oltre 2.000 piazze in tutta Italia. Nella Tuscia sono 31 le città che aderiscono all’Orchidea dell’Unicef. “Una grande manifestazione che coinvolgerà centinaia di volontari in tutto il Viterbese – concludono l’assessore Basili e la presidente Materazzo -. Un grande impegno, per dare un contributo concreto alla lotta contro la malnutrizione infantile”. Per chi volesse prenotare le orchidee può chiamare al 335 1313562 e al 327 7684109.