Il Grand Trio conclude a Caprarola la rassegna “Suoni Farnesiani”

NewTuscia – CAPRAROLA – Sabato 26 settembre 2020 alle ore 18.30 il Grand Trio, composto da Davide Alogna (violino), Simonide Braconi (viola) e Giulio Tampalini (chitarra), conclude la rassegna di concerti “Suoni Farnesiani” al Palazzo Farnese di Caprarola, con un programma dedicato a Beethoven nell’anniversario della nascita che accosta musiche di Giuliani e Paganini al Grand Trio di Matiegka che è un’intrigante trascrizione per violino, viola e chitarra della Serenata op.8 del compositore di Bonn.

Un concerto che, per la grande qualità degli interpreti e per la bellezza e la raffinata progettualità del programma musicale, si inserisce perfettamente nelle manifestazioni delle Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days) con cui il Consiglio d’Europa vuole promuovere il valore storico, artistico ed identitario del patrimonio culturale europeo, manifestazioni che, quest’anno, trovano il loro tema conduttore nella trasmissione delle conoscenze.

Suoni Farnesiani” è il segmento estivo de “I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati” che Giovanna Manci e Giacomo Fasola hanno ideato, con l’organizzazione della COOP ART di Roma, per il Palazzo Farnese di Caprarola. I concerti hanno visto alternarsi, tra luglio e settembre, musicisti impegnati nei più diversi generi musicali e in ricerche musicali e musicologiche che hanno spaziato dalla musica antica alle sperimentazioni d’oggi.

La rassegna è stata realizzata grazie alla progettualità della direttrice del Palazzo Farnese, Marina Cogotti, alla fattiva collaborazione della Direzione Regionale Musei Lazio guidata da Edith Gabrielli, e con il sostegno del sindaco di Caprarola Eugenio Stelliferi e del Comune, e ha realizzato un ideale gemellaggio artistico e musicale tra due delle più prestigiose dimore storiche del territorio regionale: il Palazzo Chigi di Ariccia, sede istituzionale de “I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati“, e appunto il Palazzo Farnese di Caprarola.

Secondo la normativa anti Covid-19, al concerto si accede solo su prenotazione contattando il 333.1375561, indossando la mascherina e rispettando il distanziamento fisico.