Scuola, Aurigemma (FdI): il presidente ha l’obbligo di decidere

NewTuacia – ROMA – Riceviamo e pubbluchiamo.

“Caro Presidente

tutti noi siamo consapevoli di quanto sia importante la riapertura dell’anno scolastico, prevista per il 14 settembre.” Inizia così il testo della lettera aperta che il Cons. di FDI Antonello Aurigemma ha inviato al Presidente Zingaretti sulla decisione della Regione Lazio di delegare l’apertura dell’anno scolastico ai Presidi e agli  Amministratori  locali

“Come ben può immaginare, questa soluzione “pilatesca” non fa altro che gravare di ulteriori problemi chi ha già tante difficoltà e criticità da risolvere. Come lei ben sa la regione Lazio ha il compito di stabilire il calendario scolastico, e non esercitando tale funzione, lei verrebbe meno nel ruolo che i cittadini le hanno attribuito a marzo 2018 nell’amministrare la nostra regione; ma soprattutto vorremmo evitare un caos di proporzioni inaudite.”

“Per questo motivo Presidente, – questa la parte finale della lettera – le chiedo nell’interesse delle famiglie e degli studenti della nostra regione di prendere una decisione che sia uguale per tutti e che dia certezza alle tante persone, che anche durante il periodo estivo hanno lavorato per provare a risolvere i problemi causati da una emergenza, come quella del covid, di proporzioni mai viste”.