Scuola, Aurigemma (FdI:): “Assemblea Anci Lazio conferma criticità apertura”

NewTuscia – ROMA – “Si sta svolgendo la riunione dell’Anci Lazio, presieduta dal sindaco Pd di Monterotondo Varone, che già aveva comunicato con una lettera l’impossibilità di poter garantire l’attuazione delle linee guida previste dal ministero entro il 14 settembre, data di apertura delle scuole. Nell’assemblea odierna, ancora in corso, ci sono stati numerosi interventi di sindaci, di differente credo politico, che hanno avanzato la stessa proposta: posticipare l’inizio della scuola a dopo il referendum.

L’assessore regionale alla scuola Di Berardino, senza fornire alcun tipo di indicazione alle varie problematiche sollevate in merito alla mancanza di banchi, di docenti e collaboratori scolastici, alla carenza di risorse per la sanificazione, si è limitato ad una semplice risposta “seguiamo le disposizioni del Ministero”. Noi continuiamo a rivolgere un accorato invito al presidente Zingaretti affinché possa ascoltare i vari appelli che arrivano da parte di sindaci, amministratori locali, dirigenti scolastici, insegnanti, genitori, al fine di evitare il rischio di propagarsi dell’epidemia e di creare situazioni di pericolo per la salute dei nostri studenti”

Lo dichiara il consigliere di Fratelli d’Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma