Stavamo meglio quando stavamo peggio? Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio a piazza San Lorenzo

Sabato 5 settembre alle ore 21, con musiche dal vivo eseguite da Francesco Digilio
NewTuscia – VITERBO – Uno spettacolo all’insegna dell’allegria e dell’ironia, quello firmato e interpretato da Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio STAVAMO MEGLIO QUANDO STAVAMO PEGGIO? in scena a piazza San Lorenzo, sabato 5 settembre ore 21. Proseguono, nell’ambito dell’Estate viterbese, gli appuntamenti ATCL circuito multidisciplinare dello spettacolo dal vivo finanziato dal MIBACT e dalla Regione Lazio.
Un uomo decide di aprire una finestra sul suo passato e su quello del proprio paese. Il suo viaggio comincia da una mansarda dove riscopre vecchi oggetti, libri e canzoni di un paese, l’Italia, che sapeva ridere. Dove è finito quello stato d’animo collettivo? Cosa è cambiato?
Attraverso il racconto ironico e nostalgico di usanze, modi di parlare, mai volgari, ripercorreremo un’epoca di grande sogno che abbiamo forse dimenticato, gli anni 60-70. Stefano Masciarelli, attore poliedrico e cantante, regalerà una serata intensa di ricordi e canzoni partendo dalle canzoni di Alberto Sordi, per passare a Domenico Modugno e a tanti altri cantanti e successi di quell’Italia del sorriso e del sogno con arrangiamenti rivisitati e suonati dal vivo dal maestro Francesco Digilio. Attraverso queste canzoni rivivremo il sogno e il sorriso di quel paese che sembriamo aver dimenticato. Spesso nella musica ritroviamo i sapori, gli umori, le speranze, i sogni di un momento storico e attraverso quei testi e quelle musiche, rigorosamente suonate dal vivo, ci ritufferemo insieme, col sorriso, in quell’Italia.
BIGLIETTI: intero 10 €, ridotto 8 €, senza costi di prevendita.
Orari biglietteria Teatro Unione: dalle ore 15 alle ore 19, il mercoledì, giovedì e venerdì.
Orari Biglietteria ATCL Piazza San Lorenzo: dalle ore 19 a inizio spettacolo nei giorni 5 e 26 settembre.
Prenotazione consigliata tramite email teatrounioneviterbo@gmail.com oppure tramite Whatsapp / Telegram al numero 388 950 6826.
L’assegnazione del posto è obbligatoria per garantire il distanziamento.
Norme di sicurezza Covid-19: mascherina obbligatoria.