Confagricoltura Viterbo-Rieti: la tromba d’aria di ieri ha causato danni per milioni di euro nel settore agricolo

NewTuscia – VITERBO – I danni causati dalla tromba d’aria di ieri 30 agosto ammontano a varie decine di milioni di euro per il settore primario; la furia di vento e acqua unita al vortice della tromba d’aria ha frantumato tutto ciò che ha trovato di fronte: case, magazzini , animali e piante, persino mezzi agricoli del peso di alcune tonnellate sono stati rovesciati.

Strada Teverina, Cassia Nord. Strada Tuscanese e Castiglione, Strada Camorelle e zona Rinaldone il teatro del tragico passaggio della tromba d’aria, secondo una prima stima di Confagricoltura Viterbo-Rieti che traccia la mappa della situazione a seguito dell’evento calamitoso nel Comune di Viterbo, evidenziando le specifiche criticità dei territori segnalate dai tecnici dell’organizzazione al lavoro in queste ore.

Il quadro dei danni per il settore primario è lungo e variegato e mette in evidenza ancora una volta la fragilità del territorio e la vulnerabilità delle aziende agricole di fronte a simili fenomeni estremi e direttamente esposte ai cambiamenti climatici sempre più evidenti

Sul fronte politico, sollecitiamo tutte le istituzioni competenti ad attivarsi per la dichiarazione dello stato di eccezionale avversità atmosferica e attivare eventuali strumenti del Fondo di solidarietà nazionale.