Leonardo De Angeli: “Occupate abusivamente abitazioni e istituzioni e associazioni non reagiscono”

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. Debbo dire che prima di riuscire a metabolizzare l’articolo, ho impiegato qualche minuto. l’ho riletto e riletto, ma poi, alla fine, ho dovuto credere ai miei occhi.

La “AS.IA” Usb , associazione inquilini ed abitanti, unitamente alla Regione Lazio, sana e rende legittima di fatto l’occupazione abusiva delle abitazioni  a tutti coloro che, con l’uso della forza, con l’uso di quello che sino a ieri era considerato un reato gravissimo, nella totale noncuranza di quanti da anni aspettano, con pieno diritto,  l’assegnazione del proprio bramato alloggio popolare, nel mancato rispetto di quanti sono stati costretti a lunghi ricoveri in ospedale ed al loro ritorno hanno trovato la loro dimora occupata da delinquenti senza scrupoli, cede la piena proprietà degli alloggi abusivamente occupati ai bulli di paese, schiaffeggiando quanti, senza lavoro, con figli e moglie, aspettano i loro sacrosanti ed inviolabili diritti invano, credendo, senza l’uso della violenza e della forza, in una giustizia malata, malata dall’interno.

Credo che dopo questo, possiamo tranquillamente dire addio al nostro ultimo bagliore di legalità. Quella legalità per la quale mi sono battuto per  decine di anni, per il rispetto di quella giustizia che mi ha costretto a chiedere aiuto persino a trasmissioni nazionali quali Striscia la Notizia, per merito della quale ho dato modo ad una anziana di 93 anni di morire in pace nella sua casa fatta sgombrare da abusivi senza scrupoli.

Dopo tanti anni di guerre agli sfondaporte, di una quantità industriale di mattini sprecati per murare le porte delle case in attesa di consegna ai legittimi proprietari, mi arrendo, non mi resteranno altro che  centinaia di sorrisi di bambini felici, che mi hanno riempito il cuore di gioia, nel momento in cui saltellanti riprendevano il possesso della loro abitazione liberata.

Anche questa battaglia è persa.

I più forti, con il solito tacito benestare delle istituzioni hanno di nuovo vinto.

Complimenti.

Con infinito disgusto
Leonardo De Angeli

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21