Ama, Palozzi-Fiesole (Cambiamo): “Azienda in crisi. Raggi e management inefficienti”

NewTuscia – ROMA – “Non c’è più pace per Ama. Le ultime notizie parlano del delicato e complesso contesto economico-finanziario della municipalizzata comunale dei rifiuti e della richiesta di ricapitalizzazione da parte dell’Au Zaghis al Campidoglio, visto e considerato che sarebbe a rischio la continuità aziendale.
Un sos, quello dell’amministratore unico di Ama, assolutamente preoccupante e che dimostra per l’ennesima volta l’immobilismo istituzionale e l’incapacità amministrativa di sindaca Raggi e compagni nell’azione di rilancio e sviluppo della municipalizzata, oggi in crisi nera. Dopo quattro anni di promesse vacue e aleatorie, infatti, sarebbe il caso che i grillini passassero dalle parole ai fatti, lavorando seriamente per il risanamento di Ama e per una gestione efficiente ed efficace del ciclo rifiuti nella Capitale d’Italia”.

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio ed esponente nazionale di Cambiamo con Toti, Adriano Palozzi, e il responsabile Ambiente e Periferie del comitato promotore Cambiamo Lazio, Fabio Fiesole.