Unicoop Firenze: “Piena solidarietà alla nostra lavoratrice, vanno condannati episodi di discriminazione razziale”

NewTuscia – FIRENZE – “Relativamente a quanto pubblicato da alcuni organi di stampa circa l’episodio avvenuto nei confronti di una lavoratrice del punto vendita Coop.fi di Pistoia (➡️ http://bit.ly/repfi),

Unicoop Firenze esprime piena solidarietà alla propria lavoratrice e ribadisce la sua condanna nei confronti di ogni atto e comportamento di discriminazione razziale.

La Cooperativa ha a cuore il benessere di tutti i propri dipendenti senza i quali non potrebbe garantire servizi di qualità ai soci e clienti che, quotidianamente, frequentano i punti vendita.

#UnicoopFirenze dichiara che simili atteggiamenti non possono essere tollerati e ribadisce la centralità della tolleranza e del rispetto reciproco come valori fondanti all’interno dell’impresa e nel più ampio contesto sociale”.

Nella foto, la Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Unicoop Firenze, #DanielaMori, che ha incontrato la lavoratrice nel punto vendita di #Pistoia esprimendole la solidarietà di tutta la Cooperativa.