Tennis: Serie C, prima di campionato per il TC Viterbo domenica esordio in casa di Daniele Bracciali

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. Ci siamo, parte il campionato di serie C maschile che doveva iniziare l’8 Marzo proprio all’alba del lockdown, la squadra era giá stata presentata poi il lungo stop.

Nel frattempo sono stati riformulati i gironi e riaperto il mercato, il Tennis Club Viterbo ne ha approfittato per migliorare l’organico di una squadra che già a inizio 2020 appariva fortissima. C’è stato un ritorno importante quello di Raffaele Censini, cardine della formazione viterbese fino allo scorso anno e l’inserimento di un giovanissimo Niccolò Dessì, uno dei migliori under 16 d’Italia che ha scelto Viterbo per allenarsi sotto la guida del maestro Paolo Ricci.

Confermato lo zoccolo duro della squadra che più volte ha sfiorato la serie B negli ultimi anni: Marco Calandrelli, Fausto Barili, Luca Fondi, Daniele Silvestre.

Su tutti in questa stagione spicca il nome di Daniele Bracciali, ex numero 49 nella classifica Atp di singolo e 21 al mondo nel doppio, domenica esordirá con la maglia del TC Viterbo nella sfida casalinga contro l’Eur Sporting Club e sará la pedina fondamentale anche per conquistare la final four nazionale per il titolo over 35, altro obiettivo stagionale del presidente Barili.

Domenica ci sarà l’esordio anche di Marco Dessì, ragazzo di ottime prospettive che quest’anno, nei tornei disputati, ha giá ottenuto risultati importanti e il ritorno sui campi in strada Tuscanese di Nicola Montani, cresciuto nel circolo viterbese e reduce da esperienze e successi con formazioni prestigiose.

Ci si aspetta tanto da questa squadra, sulla carta quella capitanata da Paolo Ricci è la più attrezzata di tutto il Lazio: un mix di giovani promettenti e giocatori esperti più il prestigioso contributo di Daniele Bracciali; mantenuto il sostegno degli sponsor storici Saggini Costruzioni e Banca Lazio Nord, l’obiettivo è certamente la promozione in serie B, campionato in cui in passato ha giá militato e trionfato il circolo viterbese.

                                                                          Elisabetta Autunno