“Enologica è stata riprogrammata con le dovute modifiche apportate a causa del Covid”

NewTuscia – MONTEFALCO – “Un’azione tesa a danneggiare la comunità locale e quella dei produttori. E’ quindi lecito domandarsi se si può considerare tutto ciò come una campagna di odio e distruzione a fronte anche del successo turistico della città che in questi giorni è sotto gli occhi di tutti”.

E’ quanto dichiara l’amministrazione comunale dopo le affermazioni di un consigliere di minoranza in Consiglio comunale in merito alla manifestazione di Enologica, manifestazione sempre stata al centro dell’attenzione della programmazione di promozione turistica e dell’economia locale della città di Montefalco.

“Tutte le manifestazioni in Italia a causa del Covid sono state annullate o riprogrammate in una versione modificata – spiega l’amministrazione comunale – questo vale per Umbria Jazz che ha realizzato Jazz in August rinunciando all’utilizzo del brand storico. Questo varrà anche per Enologica che tornerà nel 2021.

Vorremmo ricordare che nel tempo Enologica ha variato più volte la sua formula dal nome da Settimana Enologica ad Enologica e dal periodo della Pasqua a quello di settembre ricongiungendosi con l’antica tradizione della Festa della Vendemmia. Vogliamo ancora aggiungere che Enologica ha sempre contato sulla stretta e proficua collaborazione del Consorzio Tutela Vini, avendo il Consorzio come mission la tutela e la promozione dei vini che andavano oltre il confine territoriale del Comune stesso.

Preme anche sottolineare che la contribuzione economica del Comune per l’organizzazione della manifestazione avviene attraverso i fondi del Gal destinati al nostro Ente, che verranno utilizzati per tale iniziativa e non altre. Dispiace inoltre constatare con quale accanimento mediatico il Consigliere Morici sottolinei argomenti trattati nelle riunioni interlocutorie avvenute già da tempo con il Presidente e lo staff del Consorzio, riportando argomentazioni e frasi mai dette. Stiamo lavorando da anni per il sostegno alla promozione delle denominazioni che hanno reso Montefalco famosa nel mondo ed anche in questo momento storico difficile a causa dell’emergenza sanitaria in atto non ci tiriamo indietro e faremo tutto ciò che ci compete per la migliore riuscita di questa manifestazione.

La comunità cittadina  –  afferma l’amministrazione comunale – assiste oramai da mesi a questo continuo attacco che non ha precedenti nella storia di convivenza civica nella nostra regione e che va al di là della normale anche aspra contrapposizione tra maggioranza ed opposizione. In tanti si chiedono cosa ci sia realmente dietro questi attacchi che riguardano anche le persone nella loro sfera privata.  Montefalco si è da sempre caratterizzata per l’unità dei cittadini anche delle diverse forze politiche nei momenti di difesa degli interessi della comunità, senso che oggi sembra calpestato da chi si erge a difensore degli interessi presenti e futuri del nostro Comune”.

Comune di Montefalco