“Tutte le autocelebrazioni non dovute dell’amministrazione Coppari a Vetralla”

Il sindaco di Vetralla Franco Coppari
Il sindaco di Vetralla Franco Coppari

NewTuscia – VETRALLA – Le elezioni si avvicinano e l’amministrazione Coppari non sa più che pesci prendere; in questi giorni assistiamo sbalorditi ad una serie di annunci trionfalistici ed autocelebrazioni che non hanno precedenti, evidentemente il caldo di queste settimane lascia il segno.

Si passa dalla gioia incontrollata per essere riusciti a montare uno scivolo e due altalene nel parco pubblico della Villa Comunale dopo un anno dal famoso crollo dell’albero secolare (sul quale ancora aspettiamo risposte e la pubblicazione della relazione tecnica, come promesso), fino ad arrivare a milioni di euro di finanziamenti a pioggia che la Regione Lazio avrebbe riconosciuto al Comune di Vetralla in vari ambiti.

Ricordiamo a questi signori che invece di autocelebrarsi per uno scivolo, dovrebbero chiedere scura per non essere riusciti a ripristinare l’area giochi in poche settimane, come normale sarebbe; inoltre ricordiamo come il parco di Cura di Vetralla versa in condizioni disastrose da ben quattro anni e nonostante le numerose segnalazioni nulla è stato ancora fatto, mentre ci arrivano quotidianamente foto da cittadini sullo stato varie  delle aree pubbliche sparse sul territorio comunale.

Grotteschi sono i tentativi di nascondere l’inadeguatezza di questa amministrazione, sbandierando milioni di euro in arrivo dalla Regione Lazio. Il vice sindaco Tosini dovrebbe sapere, proprio perchè in regione ci lavora, che i 3,7 milioni di euro per la cittadella della salute non sono altro che un programma di investimenti per i prossimi dieci anni, nessun termine previsto e  nessun riferimento a finanziamenti certi da parte dello Stato, come si evince semplicemente leggendo la delibera. Sull’argomento in questione abbiamo più volte incalzato questa amministrazione ad assumere ogni iniziativa possibile nei confronti della Regione Lazio al fine di garantire la permanenza del servizio presso l’ex FNCA e la realizzazione del progetto iniziale della Cittadella della Salute come previsto negli accordi in essere tra la ASL e l’INAIL (attuale proprietario dello stabile). Di tutto questo nulla è stato fatto, progetti in essere dalla passata amministrazione e condivisi anche dall’attuale sindaco che votò a favore, per i quali nulla è stato fatto per portarli a termine, tanto più che la è Regione a guida PD e la signora Tosini è una storica collaboratrice del Presidente Zingaretti.

Tutto questo a nulla è servito per portare a casa un risultato che era a portata di mano, le promesse dello stesso Zingaretti venuto a presenziare alla campagna elettorale di questi signori si sono rivelate mere bugie, però oggi si preferisce sbandierare milioni di euro e fare proclami su iniziative che difficilmente vedranno la luce, o come spesso succede resteranno progetti sulla carta su cui verranno spesi soldi pubblici per produrre montagne di documenti che a nulla porteranno concretamente. Il rischio è che l’immobilismo dell’amministrazione Coppari su questo argomento potrebbe determinare la perdita del servizio a discapito dei cittadini di Vetralla, naturalmente speriamo che ciò non avvenga e faremo di tutto per evitarlo, ma se dovesse accadere avremo pagato caro i voli pindarici della Tosini e dei suoi colleghi.

Per quanto riguarda gli altri milioni di euro per le scuole, ci rallegriamo del fatto che dopo anni di richieste per l’adeguamento delle strutture non a norma, i progetti prodotti dalla passata amministrazione che questi signori non hanno fatto altro che riproporre, sono stati finalmente finanziati. Naturalmente speriamo che tali soldi vengano subito spesi per risolvere il penoso problema della sicurezza delle scuole.

Noi Per Vetralla – Zelli Sindaco
Giulio Zelli Menegali

Fratelli d’Italia Vetralla
Roberto Tomassini