I comuni italiani invitano i cittadini a scrivere un diario della ripartenza, raccontando le buone pratiche urbane, nel segno delle città

di Stefano Stefanini

NewTuscia – Diario della ripartenza. I comuni italiani associati nell’Anci invitano i cittadini all’iniziativa “Raccontiamo buone pratiche dei Comuni”: propongono di inviare foto, video per ripartire in sicurezza, per poter ricominciare a vivere le nostre città mettendo al centro le persone verso policy più sostenibili. In questa direzione i Comuni italiani, nel corso dell’emergenza sanitaria, hanno dato il via a servizi e attività che pian piano sono diventati sempre più strutturali nella vita cittadina contribuendo a ridefinire un nuovo concetto di “normalità

Viterbo Piazza San Pellegrino : foto www.newtuscia.it

Angela Gallo sottolinea come l’Anci intenda inaugurare con questa iniziativa un nuovo spazio  #NelSegnodelleCittà, un diario dai Comuni, per raccontare la ripartenza e condividere le tante iniziative, progetti e attività di collaborazione tra cittadini e amministrazioni locali che riguardano diversi temi: dalla scuola, agli spazi pubblici, al turismo, alla cultura, al commercio, fino al welfare community e alla mobilità urbana.

I Comuni, anche in forma associata come ad esempio le Unioni, i sindaci, gli amministratori locali possono contribuire a scrivere le pagine del nostro diario della ripartenza #NelSegnodelleCittà.  Ogni cittadino o amministratore locale  puo’  raccontare  la sua storia: come  sta provando a ripartire, quali servizi, attività, progetti ha realizzato o sta realizzando.

Le  foto, i video e una breve descrizione della buona pratica realizzata possono essere inviati  all’indirizzo di posta: nelsegnodellecitta@anci.it   La redazione ne parlerà sul sito dei Comuni Italiani associati nell’Anci e sui canali social (Facebook, Twitter, Instagram).