Bonus partite Iva, Pittoritto: “I parlamentari si devono dimettere”

NewTuscia – VITERBO – Il bonus partite Iva richiesto da alcuni parlamentari è una cosa scandalosa, visto che percepiscono più di 15 mila euro al mese, si devono dimettere.

Nessuno li ha votati, sono stati scelti dai partiti. Al contrario Sindaci e Consiglieri di piccole e medie città che  percepiscono pochissimo e sono eletti dal popolo.

Diamo una mano agli amministratori locali.

Così in una nota Candida Pittoritto di Civiltà Italiana.