NewTuscia – ROMA – “Le nuove linee guida sull’aborto introducono importanti novità a tutela della dignità della donna e di un diritto che ne esce rafforzato”. Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Italia Viva). “Dopo dieci anni – prosegue Tidei – si mette mano alle norme introducendo la possibilità che l’aborto farmacologico possa essere fatto anche senza ricovero, in day hospital e in condizioni di totale sicurezza”.
“Ne esce rafforzato il principio della interruzione volontaria della gravidanza e allo stesso tempo si evitano storture e fenomeni clandestini che negli anni hanno provocato sofferenza a tante donne, oltre che mettere a rischio la loro salute”, conclude Tidei.