Viterbo ricorda la tragedia di Marcinelle e celebra la giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo.

Domani bandiere a mezz’asta a Palazzo dei Priori

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. Viterbo ricorda la tragedia di Marcinelle e celebra la Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo. Domani, 8 agosto, bandiere a mezz’asta a Palazzo dei Priori.

Lo comunica il sindaco Giovanni Maria Arena, che aggiunge: “La nostra città vuole ricordare quanto accaduto nel 1956 all’interno di quella miniera di carbone, a Marcinelle, sobborgo operaio di Charleroi, in Belgio, dove persero la vita 262 minatori, di cui 136 italiani.

Nella stessa giornata ricordiamo tutti i concittadini e tutti i connazionali caduti sul lavoro, in Patria e all’estero. Viterbo onorerà simbolicamente con la bandiera a mezz’asta questa triste ricorrenza, proclamata nel 2001 Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo, istituita in memoria della tragedia di Marcinelle”.