Lazio, Giannini (Lega): Zingaretti inadeguato a occuparsi di grandi opere

NewTuscia – ROMA – “Mascherine fantasma, Palazzi d’oro, Dirigenti abusivi: il Governatore Zingaretti ha dimostrato fino a oggi di essere un amministratore del tutto inadeguato che alla fine scarica sulla collettività i suoi flop. Uno così non può nemmeno avvicinarsi alle grandi opere”.
È quanto sostiene Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega. “Alla Regione Lazio – incalza ancora l’esponente leghista – insiste da tempo una gigantesca questione morale. Zingaretti venga in Aula a riferire sulle ambigue vicende che caratterizzano la sua esperienza alla guida della Regione. Ancora stiamo aspettando che ci spieghi i suoi rapporti con Palamara&co”.