Battistoni (Fi): “Governo revoca proroga termini assegnazione carburante agricolo. Accanimento contro settore”

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.
Questa mattina ho presentato un’interrogazione a carattere d’urgenza per chiedere al Ministro dell’Economia perché ha revocato la proroga dei termini per l’assegnazione del carburante agricolo.
In sostanza, agli agricoltori era stato detto di poter avanzare le istanze fino al 31 luglio di quest’anno, ma poi, senza concertazione e senza una reale motivazione, ieri con una nota del Mef è stata interrotta questa possibilità.
Fra lo sconcerto dei comuni, che all’improvviso non hanno più potuto accogliere le istanze dei nostri agricoltori, per lo più in condizioni economiche di difficoltà, ho ritenuto doveroso chiedere al Ministro di sapere perché ha fatto questa scelta, che, fra l’altro, risulta molto discriminatoria, poiché impedisce a chi non aveva presentato l’istanza perché ancora in tempo, di non poterlo più fare.
Non capisco l’accanimento di questo governo nei confronti del comparto agricolo, fatto di uomini e donne che, è bene ricordarlo sempre, sono stati in prima linea per garantire a tutti noi gli approvvigionamenti e la sopravvivenza , anche durante i momenti più brutti di questa pandemia.
Attendo con ansia di incontrarlo in Aula e poter avere delle risposte.
Francesco Battistoni, responsabile nazionale agricoltura di Forza Italia