Bassano di Tutti: “Ricevuta dal sindaco Romoli documentazione su bilancio 2019”

NewTuscia – BASSANO IN TEVERINA – Il gruppo di minoranza BASSANO DI TUTTI ha ricevuto in questi giorni  dal sindaco Alessandro Romoli la documentazione riferita al bilancio Anno  2019 dalla quale è emerso che il comune ha chiuso con un utile di  euro 25.181,56.

C’è poco da essere allegri e sarà necessario essere molto oculati con i futuri impegni  che dovranno essere sostenuti.  Altro dato che ci sembra interessante da segnalare è la consistenza dei residui attivi, cioè  i crediti non ancora incassati, che per l’anno 2019 sono stati cancellati in maniera definitiva per euro 328.447.94 di cui euro 108.339.94 per mancato recupero ici e euro 141.063,29 per mancata riscossione delle multe dell’autovelox. Volevamo ribadire, per l’ennesima volta, che abbiamo una società esterna,  la MULTISERVIZI SRL/SAFATY 21 SPA , che recupera questi  crediti con un compenso anno notevole per il lavoro svolto .

Tutto questo per precisare che il comune ha un utile molto basso, fatica a riscuotere i crediti, ricorre spesso  a prestiti come all’anticipazione di cassa e su questa anticipazione di cassa fa pagare gli interessi ai cittadini e si permette  il lusso di utilizzare  dei fondi comunali per finanziare lavori e progetti al borgo.

Tanto per citarla una, ma sono tante, come la  delibera  n.46 del 14/07/2020, nella quale si avanza la richiesta di un contributo per lavori di riqualificazione urbana di spazi di pregio storico  che dovrà essere finanziata per euro 40.000,00 con contributi regionali e  euro 63.788,77 con fondi comunali . Si potrebbero utilizzare i pochi fondi rimasti per diminuire la quota  varabile della tassa sui rifiuti, come proposto da questa minoranza ,  in modo da aiutare i cittadini di Bassano in Teverina.

Il gruppo Consiliare di minoranza Bassano di Tutti