Aperti tutti i siti archeologici del complesso di Orte Sotterranea

NewTuscia – ORTE – Riceviamo e pubblichiamo. “Con ordinanza n. 56 del 14 luglio 2020 abbiamo nuovamente  aperto tutti i siti archeologici del complesso di Orte Sotterranea” – comunica il Sindaco di Orte, Angelo Giuliani – . “Il successo ottenuto con le aperture del Ninfeo e delle Colombaie rupestri, riprese dal 4 luglio scorso, ha incoraggiato – continua l’Assessore al Turismo Claudia Paolessi – anche la riapertura dei cunicoli etrusco – romani, fondamentali nell’ottica di una ripresa del turismo e della valorizzazione del patrimonio culturale, storico, archeologico e artistico nonché delle attività commerciali”.

Ogni visita potrà ospitare un numero massimo di 8 partecipanti, rendendo inevitabile l’obbligo di prenotazione. Nell’ambito del rispetto delle norme anti contagio sarà obbligo dei visitatori dichiarare le proprie generalità al momento dell’accesso e presentarsi muniti di dispositivi di protezione individuale.  Gli orari di apertura, al fine di consentire una corretta sanificazione dei locali, saranno ancora ridotti rispetto a quelli tradizionalmente in uso nella stagione estiva: la mattina sarà possibile visitare le strutture con partenze alle ore 9:00 -11:00,  mentre il pomeriggio alle ore 15:00 – 17:00.

E’ possibile trovare tutte le indicazioni e le modalità di prenotazione sul sito www.visitaorte.com.