Scuole: a Caprarola incontro tra enti locali, dirigenti scolastici e sindacati

NewTuscia – CAPRAROLA – Sì è tenuto ieri, giovedì 9 luglio 2020, l’incontro in presenza tra enti locali, dirigenti scolastici e i sindacati di categoria della Provincia di Viterbo. Presenti il consigliere delegato all’istruzione della Provincia di Viterbo e sindaco di Caprarola Eugenio Stelliferi e il Provveditore Daniele Peroni.

Tante le incertezze, per questo i dirigenti scolastici consegnano ai referenti un documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative di “Ipotesi organizzativo gestionali” atte alla ripartenza del nuovo anno scolastico. Ipotesi contenenti non solo problematiche ma anche soluzioni, dalla riorganizzazione degli spazi alla sicurezza dal punto di vista sanitario. Gli argomenti principali per i quali si sono formati, in questi mesi, diversi tavoli di confronto, sono i punti oscuri intorno ai quali sono emerse diverse criticità: la rimodulazione dell’orario scolastico e degli spazi in funzione dell’emergenza sanitaria, il trasporto pubblico, il possibile frazionamento delle classi, l’esigenza di continua igienizzazione, la didattica a distanza e il distanziamento fisico.

I dirigenti scolastici, pronti a mantenere un impegno costante, chiedono il sostegno degli enti locali. “La Provincia di Viterbo è un faro a livello nazionale, grazie a voi, sempre in prima linea” – con queste parole apre il proprio intervento il Provveditore Peroni – “Lavoriamo per la scuola è per dare felicità, istruzione e normalità agli alunni che sono figli e responsabilità nostra”.

“Non siete soli, la Provincia c’è – interviene Stelliferi – l’obiettivo è la scuola in presenza, per questo, come Provincia, chiederemo a tutti i Sindaci si rendersi responsabili e parte attiva. Grazie per ciò che fate e per ciò che farete, vi siamo vicini e vi sosterremo. Consegneremo le vostre istanze all’Assessore Regionale all’istruzione Claudio Di Berardino e al Presidente dell’Usr (Ufficio scolastico regionale) Pinneri domani stesso”.