Quinto Mazzoni (Pd): “Una querela non mi zittirà…”

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – Spero non crederete di avermi intimorito! È da queste situazioni che prendo forza maggiore!

Mi auguro, piuttosto, che avrete il buonsenso di pagare gli avvocati con i vostri soldi, e non con quelli dei cittadini che contribuiscono con le tasse, perché già stiamo spendendo molto per difendervi nei tribunali, ed il nostro territorio ha bisogno di servizi, non abbiamo altri soldi da farvi sperperare!
D’altronde, è facile fare querele con  il portafogli degli altri  o utilizzare patrocini legali per le svariate situazioni  poco chiare che vedono coinvolti amministratori e dirigenti del nostro Comune, troppo dura pagare di tasca propria e rinunciare, come me, al compenso di Consigliere,  in favore delle necessità dei cittadini.

Sicuramente, anche se nel pieno diritto, una caduta eclatante quella di denunciare presso i propri colleghi, e non nella caserma del comune di Montalto di Castro e Pescia Romana, che ha allarmato mia moglie, all’arrivo dei poliziotti presso la mia abitazione. Purtroppo non ero presente,  e lei si è ritrovata sola in una situazione così umiliante ( per questo mi scuso con lei), quasi fosse una faccenda seria, quando invece si trattava di un permaloso “j’accuse” ad un volantino di satira politica.

Io non ho nemici in politica,  ma avversari!
Non ho mai attaccato personalmente nessuno, solo politicamente!

Al contrario vostro, mi avete buttato fango addosso. Più volte avete cercato di denigrare e sminuire la mia persona, avete messo a disagio la mia famiglia, l’avete presa come una faccenda personale. Mi ritengo fortunato per essere così diverso e distante da voi!
Cari Luca Benni, Fabio Valentini e Giovanni Corona, ma con tutti i problemi che ci sono da risolvere, veramente vi permettete di perdere tempo e preoccuparvi  di un volantino?

Mi auguro vivamente che la procura non archivi il caso, come avviene nella maggior parte delle situazioni,  così da essere ascoltato davanti ad un giudice o un magistrato, e da poter fare le mie dichiarazioni, ma non sarà satira questa volta!
Quinto Mazzoni 
Consigliere comunale PD