Carabinieri di Viterbo: diverbio in centro tra giovani italiani del luogo per futili motivi

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. Il 26 giugno a Viterbo, due giovani, e come risultato dalle prime indagini già tra loro conoscenti, uno dei quali in evidente stato di ebbrezza, ed entrambi italiani del luogo,  hanno iniziato una discussione in piazza della Repubblica dove uno dei due era in compagnia della fidanzata, poi degenerando in una lite dove uno dei due ha usato un coltello ferendo lievemente l’ altro, ma avendo comunque la peggio.

I carabinieri intervenuti in un secondo tempo poiché allertati dal pronto soccorso, che dopo le prime cure lo ha dimesso perché non ha riscontrato traumi importanti,  hanno iniziato le prime indagini sentendo le persone presenti come testimoni, anche in assenza della querela della vittima che non ha voluto denunciare l ‘ accaduto.