246° anniversario della fondazione Guardia di Finanza: il pensiero del sindaco di Viterbo Giovanni Arena

 

NewTuscia –  VITERBO – Ieri la Guardia di Finanza ha celebrato il 246esimo anniversario della sua fondazione. Due secoli e mezzo di attività portata avanti sul territorio nazionale, a tutela della sicurezza economica e finanziaria dei cittadini, e del mercato dei beni e dei servizi. Un impegno quotidiano e costante per contrastare le più gravi forme di illegalità, tra cui l’evasione e le frodi fiscali, la criminalità organizzata, economica e finanziaria. Quest’anno, a tutto questo, si è aggiunta anche un’altra attività, altrettanto importante.

Mi riferisco all’impegno profuso nell’ambito dell’emergenza epidemiologica dalla Guardia di Finanza, di concerto con le altre forze di polizia, per quanto riguarda il rispetto delle misure di contenimento del contagio da Covid da parte dei cittadini.

Un’emergenza che, voglio ricordarlo, ha toccato da vicino quattro delle fiamme gialle viterbesi, fortunatamente senza conseguenze. Mi congratulo in particolar modo con il comandante provinciale della Guardia di Finanza Andrea Pecorari per gli ottimi risultati conseguiti nei complessi e delicati ambiti di competenza, e ringrazio tutte le nostre fiamme gialle per il prezioso lavoro che ogni giorno svolgono sul nostro territorio a tutela di tutti quei cittadini corretti e rispettosi delle regole.

Giovanni Maria Arena
Sindaco di Viterbo