Riaperture, Minchella (FDI): “Il Governo si è dimenticato di Viterbo”

NewTuscia – VITERBO – Ancora una volta, anche sulla riapertura dei musei e dei luoghi di interesse il Governo dimostra tutta la sua inadeguatezza, si dimentica di Villa Lante e Viterbo è di nuovo l’ultima provincia dell’impero. Il Governo continua imperterrito in una gestione approssimativa della ripartenza dell’economia del nostro paese, con riaperture, quando va bene, a singhiozzo dei musei e dei luoghi di interesse. Un modo di procedere che certamente non aiuta il settore turistico e tutta la filiera economica ad esso collegata.

Vorremmo chiedere, non sappiamo se al Governo o alle innumerevoli Task Force di cui si serve, che senso ha istituire un bonus vacanze, che tra le altre cose non prevede immissione di liquidità per chi ne usufruisce e di conseguenza nemmeno per le attività ricettive, ma che scarica tutta la manovra sugli imprenditori ( la maggior parte del bonus andrà anticipato da loro, con lo sconto che sarà rimborsato soltanto in un secondo momento dallo Stato con l’ennesimo credito di imposta) e si dimentica di investire risorse congrue per la riapertura dei punti di interesse storico-artistici bloccando di fatto il circuito turistico anche della nostra città.

Martina Minchella

Consigliere Comunale FdI