Banca Tema, “Chi Legge Vince! I libri premiano sempre”

NewTuscia – GROSSETO – Una finale “speciale” per il progetto scolastico “Chi Legge Vince! I libri premiano sempre” andrà in onda su TV9-Telemaremma, canale 16 del digitale terrestre, alle ore 21 di venerdì 5 giugno p.v., con una replica programmata alle ore 22 dello stesso giorno sul canale 670 del digitale terrestre.

Si conclude così, anche questo anno, per il terzo consecutivo, il laboratorio didattico che ha coinvolto 1.000 alunni delle quinte elementari degli Istituti comprensivi delle province di Grosseto e Viterbo. Il progetto, interamente finanziato da Banca TEMA, senza alcun costo per le famiglie né per le scuole, è realizzato in collaborazione con TEMA Vita, l’associazione mutualistica di Banca TEMA, ideato e coordinato da Olivia Goffredi e Petra Paoli.

Lo scorso anno, studenti e maestri hanno gremito la platea del Teatro Moderno di Grosseto, per sfidarsi nella gara finale, proclamare la classe vincitrice e incontrare tre degli scrittori che li avevano accompagnati nei mesi con le loro storie. “Questo anno, a causa della situazione sanitaria attuale, non è stato possibile realizzare le finali inizialmente programmate a Grosseto e ad Acquapendente” dichiara il presidente di Banca TEMA Valter Vincio “Per coinvolgere i bambini, le famiglie e gli insegnanti si è scelto, dunque, di andare in onda con una trasmissione su TV9 interamente dedicata al progetto, con le testimonianze di alunni e maestri e i contributi video di alcuni degli autori dei romanzi letti in classe dai ragazzi”.

“La trasmissione televisiva vuole essere un modo per ringraziare e salutare tutti coloro che durante l’anno si sono impegnati nella lettura dei libri proposti e per mostrare alle famiglie il percorso fatto” aggiunge il presidente di TEMA Vita Francesco Gentili “Sia i bambini che gli insegnanti, infatti, hanno portato a termine un grande lavoro, assieme ad Olivia e Petra, le quali li hanno guidati e seguiti anche a distanza nel corso di questo anno scolastico tanto particolare, ma non per questo meno ricco di partecipazione ed entusiasmo”.

Il direttore generale di Banca TEMA Fabio Becherini esprime soddisfazione per il lavoro svolto e punta l’attenzione sugli obiettivi del percorso scolastico “Il progetto didattico ha lo scopo di avvicinare i ragazzi alla lettura, attraverso una gara tra le classi e punta alla crescita individuale di ciascuno di loro, attraverso la capacità di “fare squadra” per raggiungere obiettivi comuni. Un allenamento alla cooperazione, dunque, per le nuove generazioni che saranno i cittadini attivi del prossimo futuro”.