“A Terni caos per lo spostamento mercatino settimanale”

NewTuscia – TERNI – Ieri mattina come tutti i mercoledì i commercianti ambulanti con posto fisso al mercato settimanale di Terni si sono diretti presso il Foro Boario per piazzare e aprire i propri automezzi adibiti per le proprie attività commerciali,ma arrivati al ridosso dell’area stessa hanno trovato la Polizia
Municipale che li ha indirizzati presso l’area di voc. Staino dove da oggi senza avvertimento alcuno sarebbe stato spostato il mercato stesso.

Qualcuno venendo da fuori Terni anche con qualche difficoltà e supportati dai vigili urbani stessi raggiungeva l’area destinata al mercato. Arrivati sul posto i commercianti si rendevano conto che il piazzale non è asfaltato rendendo non facile sopratutto alle donne camminare su quel terreno. Inoltre lamentavano la mancanza di servizi igienici idonei,cosa ancor piu’ evidenziata dalle commercianti.

Gli operatori lamentano una disposizione al quanto sparpagliata e dispersiva.

Visti le varie problematiche alcuni operatori non hanno nemmeno aperto i propri banchi di vendita e gli altri alle 13,00 avevano già chiuso e sono ripartiti verso le proprie abitazioni. Ora i commercianti chiedono all’amministrazione di non voler svolgere le loro attività nell’area di voc. Staino,ma a ridosso della Passeggiata.

Ad onor di cronaca facciamo presente che era stato il nostro Centro Studi a proporre lo svolgimento del mercato nei Giardini della Passeggiata e area limitrofe,in quanto crediamo che da tale localizzazione ne beneficerebbero sia gli ambulanti che i commercianti presenti nei dintorni.

Dobbiamo dire che il Comune prese seriamente in considerazione tale proposta, anzi sembrava andare verso la scelta di tale soluzione,ma a suo tempo gli ambulanti con l’appoggio di alcune associazioni di categoria fronteggiarono l’eventuale scelta di quell’area inducendo l’amministrazione stessa a
scegliere l’area di vocabolo Staino.

Pertanto ci permettiamo le seguenti considerazioni:l’Amministrazione Municipale doveva sistemare con un asfaltatura il piano di camminamento e avvertire nei giorni passati lo spostamento del mercato stesso e non come accaduto solo all’arrivo degli ambulanti al Foro Boario.

Quindi reputiamo che sia i commercianti nel non condividere l’area dei Giardini della Passeggiata inducendo l’Assessorato al Commercio a spostare il tutto a voc Staino e il Comune stesso non avendo adeguatamente sistemata e resa idonea l’area alla destinazione d’uso abbiamo entrambi contribuito al
cattivo epilogo del trasferimento stesso

Inoltre siamo in attesa della valutazione da parte della Regione dei documenti prodotti per la valutazione idrogeologica dell’area dove sorgerà il PalaTerni.