Ubriachezza molesta a San Faustino

NewTuscia – VITERBO – Con la ripresa graduale della vita sociale tornano anche i primi disordini. A sperimentarlo i proprietari di una pizzeria in via Cairoli, dove un uomo in visibile stato di ubriachezza nella serata di ieri ha iniziato ad inveire contro di loro, diventando sempre più aggressivo, al punto da costringerli a chiamare le forze dell’ordine.

Polizia e carabinieri, questi ultimi, sembrerebbe, già sulle tracce dell’uomo per una notifica, sono prontamente intervenuti per calmarlo, dato che al loro arrivo urlando e togliendosi la maglietta sarebbe arrivato addirittura a minacciare uno dei militari: “conosco la tua famiglia, tua moglie, il tuo cane”. E poi ancora mentre cercavano di portarlo via,”io non salgo in macchina, non è un arresto”.