Il FIMAVLA – EBAT Viterbo al fianco dei lavoratori e delle imprese agricole

NewTuscia – VITERBO – L’Ente bilaterale agricolo FIMAVLA – EBAT in questo difficile momento conseguente all’emergenza Coronavirus e dall’applicazione dei provvedimenti emanati dal Governo, ha deliberato di mettere in atto alcune misure a sostegno dei lavoratori agricoli e delle imprese.

In particolare – dice il presidente Angelo Serafinelli – abbiamo deliberato lo stanziamento di una prima trance di 50.000,00 euro da destinare per un contributo a favore dei lavoratori e dei datori di lavoro e dei loro familiari conviventi che abbiano contratto il virus o siano stati soggetti alla quarantena fiduciaria domiciliare perché sono stati a contatto con un soggetto positivo al COVID19.

Inoltre – prosegue il presidente Angelo Serafinelli – viste le nuove disposizioni cui le aziende devono adeguarsi per garantire il distanziamento dei lavoratori durante la giornata lavorativa abbiamo deliberato di concedere un contributo pari al 100% del costo sostenuto per l’acquisto di mascherine e guanti, fino ad importo di 30.000,00 euro, durante il periodo dello stato di emergenza.

Per tutti gli altri dispositivi di protezione è invece previsto un contributo fino al 50% del costo sostenuto.

Infine il Comitato di Gestione ha deliberato di posticipare al 30 giugno prossimo la scadenza per la presentazione delle domande di contributo per l’anno 2019 per le borse di studio per diplomi e lauree, l’acquisto dei DPI, i corsi di formazione e le visite mediche di ammissione al lavoro.

Per qualsiasi informazioni gli interessati potranno consultare il sito www.fimavlaviterbo.it o contattare gli uffici ai numeri 0761351209/2351231.