Viterbo. UNCRSI sposta messa per i caduti in guerra a Ottobre, causa emergenza corona virus

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.

La Santa Messa in ricordo dei caduti della Repubblica Sociale Italiana si farà in ottobre. Ormai da moltissimi anni, l’Unione Nazionale Combattenti della RSI di Viterbo, a fine aprile organizza una funzione religiosa dedicata alla memoria dei suoi caduti. Vista la situazione attuale, questa volta non è stato possibile.

“Purtroppo, il perdurare delle limitazioni dovute all’emergenza corona virus non ci consente di organizzarla – dichiara Romano Sini, presidente provinciale dell’Unione Nazionale Combattenti RSI – non abbiamo invocato deroghe alle normative vigenti, perché la salute del popolo italiano viene prima di ogni cosa.

La commemorazione dei nostri caduti e dei dispersi in guerra della RSI solo per quest’anno la spostiamo a ottobre, in una data che comunicheremo a tempo debito.

Le migliaia di uomini e donne, che sacrificarono la loro giovinezza per un ideale, debbono essere ricordati degnamente – conclude Sini – soldati dell’Onore, caduti in combattimento o spesso assassinati a guerra finita, vittime dell’odio fratricida.”

Unione Nazionale Combattenti RSI, presidenza provinciale di Viterbo

Continuità Ideale, Viterbo