FdI Civita Castellana: “La Regione Lazio permetta i tamponi all’ospedale civitonico”

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Fratelli d’Italia Civita Castellana torna a chiedere con forza alla Regione Lazio di fornire all’ospedale cittadino tamponi  per individuare la positività al Coronavirus. Questi strumenti sono necessari a garantire una maggiore sicurezza sia agli operatori sanitari che ai volontari, che dall’inizio dello stato di pandemia lavorano incessantemente al servizio di tutta la cittadinanza.

Mentre si stanno sviluppando nuovi sistemi per individuare il COVID 19, l’ospedale Andosilla di Civita Castellana non dispone ancora degli strumenti basilari propedeutici al pronto intervento nella fase iniziale della malattia, perdendo tempo prezioso per la salvezza di vite umane.

Auspichiamo che il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, oltre ad acquistare milioni di euro di mascherine mai arrivate negli ospedali, riesca a dotare i nostri concittadini, medici, infermieri e collaboratori di tamponi e dispositivi di protezione individuale certi, al fine di salvaguardare la sicurezza della popolazione e dei nostri eroi.

FRATELLI D’ITALIA CIVITA CASTELLANA