Emergenza Coronavirus, l’impegno Delegazione del Sovrano Militare Ordine di Malta Italia di Viterbo-Rieti

Il Sovrano Ordine di Malta in iniziative del passato
Il Sovrano Ordine di Malta in iniziative del passato

NewTuscia – VITERBO  – Considerato il protrarsi dell’ emergenza Coronavirus, i volontari della Delegazione del Sovrano Militare Ordine di Malta Italia di Viterbo-Rieti hanno intensificato e rimodulato le attività  che svolgono normalmente in fedeltà al carisma melitense.

Nello specifico, il Gruppo A.B.C. di Viterbo ha fornito  alle parrocchie dei Santi Valentino e Ilario, di San Leonardo Murialdo, e alla Caritas “Don Alceste Grandori” oltre 600 confezioni di pomodori pelati.

In occasione poi della Settimana Santa, grazie alla collaborazione del supermercato “Todis” di Viterbo, i Volontari del Gruppo  sono riusciti a confezionare 30 buste alimentari, provvedendo proprio alla vigilia della Santa Pasqua a consegnarle alle famiglie bisognose  che assistono periodicamente.Il Gruppo A.B.C. di Viterbo, ha anche attivato un servizio di consegna di generi alimentari e di  medicinali a favore delle persone anziane e che non possono lasciare la propria abitazione per motivi di salute. La Delegazione dell’Ordine di Malta di Viterbo-Rieti continua così la sua opera assistenziale e caritatevole, potendo contare su tutti i Gruppi di Assistenza Beneficenza e Carità che la compongono per affrontare con tempestività l’attuale situazione di emergenza.

Ordine di Malta Italia 
Marco METELLI 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21