NewTuscia – ROMA –  “Positivo lo snellimento delle procedure per l’accesso ai finanziamenti per le imprese danneggiate dall’emergenza del coronavirus”.
Lo afferma il consigliere regionale del Pd Enrico Panunzi, in merito al bando della nuova sezione sul “Piccolo credito”, il provvedimento della Regione che prevede, nell’ambito più ampio del piano “Pronto cassa” di 55 milioni di euro, finanziamenti di 10mila euro, senza interessi e con prima rata da restituire tra un anno, ai liberi professionisti e alle imprese fino a 9 dipendenti, costituite entro l’8 marzo 2020 e con sede operativa nel Lazio. “Questa è una misura che garantisce liquidità al sistema imprenditoriale messo in ginocchio dal rallentamento delle attività e dalle restrizioni prese per limitare la diffusione del Covid-19 – prosegue il consigliere regionale Panunzi -.
Le modifiche apportate al provvedimento sono positive, perché consentono di snellire i passaggi burocratici e di dare una risposta concreta e veloce a sostegno delle micro, piccole e medie imprese e liberi professionisti in un periodo di grandissima difficoltà economica”. Sul sito di Fare Lazio è online l’avviso della nuova sezione del Fondo Rotativo Piccolo Credito. È possibile registrarsi subito e, dalle ore 10 del 10 aprile, compilare il modulo di domanda. Il completamento dell’iter sarà possibile a partire dalle ore 10 del 20 aprile, inviando e protocollando la richiesta. I finanziamenti saranno erogati secondo la capienza e l’ordine cronologico di presentazione. Nell’eventualità che siano disponibili ulteriori risorse, si scorrerà la graduatoria.