Buoni spesa, la minoranza a Soriano: “Si rispetti l’ordinanza 658 del Cpc”

NewTuscia – SORIANO NEL CIMINO – Si rispetti l’ordinanza n.658 del C.P.C per l’assegnazione dei buoni spesa.

Caro Sindaco, vista la tua dichiarazione, come Consiglieri di minoranza di Soriano siamo allarmati per la gestione poco trasparente e vorremmo alcune delucidazioni.

Da oggi dovrebbe iniziare la distribuzione dei buoni spesa alle famiglie più bisognose .

Intanto vorremmo sapere quante domande sono pervenute e quante sono state accolte nel rispetto dell’ordinanza del Capo della P.C  n. 658.

Nel dispositivo di assegnazione dei fondi alimentari vengono individuati nei Servizi Sociali di ogni comune gli uffici preposti all’assegnazione dei buoni, ribadito dalla circolare dell’Anci del 30 marzo.

Chiediamo  se eventualmente sia stata richiamata in servizio, in via del tutto eccezionale,  la Dott.ssa Bacci  quale ex responsabile dei servizi sociali e l’unica in grado di conoscere la situazione reale dei fabbisogni di molte famiglie sorianesi.

Se così non fosse ci può spiegare con quale criterio e in base a quale disposizione normativa si è  attenuto per l’assegnazione dei buoni spesa?

E quale è stato questo grande lavoro che ha impegnato i consiglieri di maggioranza per giorni?

Stavano forse stampando i buoni pasto?

Li stavano scrivendo uno ad uno?

Perché il DPCM da lei tanto criticato, non attribuisce  alcun compito ai   consiglieri comunali  nè tantomeno a quelli di maggioranza.

I  Servizi Sociali sono delegati dall’ordinanza ad individuare la platea dei destinatari e il Comune si può servire delle associazioni del Terzo Settore per la distribuzione degli aiuti.

Allora caro Sindaco il ringraziamento particolare ai consiglieri di maggioranza, alla luce di ciò  che prevede la normativa,  per quale motivo?

Ci puoi esplicitare l’attività posta in essere da questi colleghi?

Noi abbiamo un piccolo ma piccolo dubbio .Non è che si sta utilizzando questa distribuzione dei buoni spesa per altre finalità?

Perché non sono stati coinvolti i consiglieri di  minoranza, che hanno da giorni dato ampia disponibilità di collaborazione?

Perché non sono state visionate le proposte di solidarietà da loro presentate?

Forse la maggioranza dei sorianesi che rappresentano sono cittadini di serie B?

Parli Sindaco dia delle risposte a tutti i cittadini.

I consiglieri di minoranza dei gruppi :Movimento 5 Stelle e Insieme Democratico per Soriano