Coronavirus, calano ancora morti, malati in terapia intensiva e con sintomi. Stabile il trend dei contagi

NewTuscia – ROMA – Rimangono stabili i contagi anche nella giornata di oggi con 2.972 casi più di ieri, mentre le notizie “positive” arrivano dal calo ulteriore del numero dei nuovi decessi (525, per un totale di 15.887) e la diminuzione sia del numero dei ricoverati in terapia intensiva (-17) e, oggi, anche dei ricoverati con sintomi (-61).

La situazione è ancora di picco per i contagi ma qualche speranza arriva dalle conferme delle diminuzioni dei trend riportati su decessi, malati in terapia intensiva e ricoverati con sintomi, soprattutto per il graduale decongestionamento delle strutture sanitarie.

Il totale di positivi in Italia tocca quota oggi 91.246 unità e, il trend degli ulteriori 2 mila contagiati, secondo Borrelli, è l’indice che siamo ancora nel picco e che si deve nel modo più assoluto restare a casa ed osservare meticolosamente le misure restrittive di distanziamento sociale.

I guariti sono oggi 819 in più ed il loro totale sale a 21.815 persone. Considerando guariti e decessi, il totale di casi di Covid-19 tocca quota 128.948 unità.

Angelo Borrelli, capo della Protezione civile nazionale a il presidente dell’ Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, hanno commentato con un moderato ottimismo questi dati e, se venissero confermati, si potrebbe iniziare a pensare alla fase 2.

Per ora vale sempre lo stesso discorso: se non per motivi di stretta necessità stiamo tutti a casa.