“Grazie al contributo di Fratelli d’Italia per le piccole imprese, partite Iva e professionisti”

NewTuscia – ROMA – “Nel corso dei lavori della Commissione Attività Produttive, grazie a FDI sono stati adottati importanti correttivi alla proposta di delibera che assegna oltre 50 milioni di euro per garantire liquidità alle micro e piccole imprese del Lazio. Abbiamo garantito, con le nostre proposte, procedure rapide e snelle, di cui beneficeranno proprio i piccoli imprenditori, artigiani e commercianti, oltre ai titolari di partite iva, dimenticati dal governo. Grazie ai nostri emendamenti sono state escluse penalizzazioni per gli imprenditori che a causa del fermo imposto dall’emergenza Covid19, non siano riusciti a pagare rate di finanziamenti e rateizzazioni. Accolte dalla Commissione anche diverse nostre osservazioni mirate alla semplificazione delle procedure di ammissione al contributo, introducendo verifiche dei requisiti snelle e legate ad indicatori economici di agevole comprensione, quali i dati contabili dichiarati dal rappresentante legale, impegnando inoltre la giunta a reperire ulteriori risorse per garantire la totale soddisfazione di tutte le domande dichiarate ammissibili.

Durante i lavori l’assessore, valutando il pacchetto di proposte dei consiglieri di Fdi, lo ha definito lodo Righini e riconoscendone la bontà, ha espresso parere favorevole. Questo dimostra come FDI sia sempre disponibile al confronto sui temi del sostegno a famiglie e imprese con serietà e competenza”.

E’ quanto dichiarano i consiglieri regionali del Lazio di Fratelli d’Italia.