Coronavirus, Righini-Maritato-Rocca (FdI): “Pec Comune Roma in tilt per richiesta contributi generi alimentari”

NewTuscia – ROMA – “Siamo davvero allarmati per quanto sta accadendo nei municipi del Comune di Roma, dove sono migliaia le persone che necessitano di sostegno economico economico e alimentare in questo momento emergenziale, legato al Coronavirus. Il Campidoglio, infatti, ha pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione del contributo economico a favore di persone e/o famiglie in condizione di disagio economico e sociale, provocata dalla diffusione di agenti virali trasmissibili (COVID -19). Un avviso, sulla carta lodevole, per tutti quei cittadini in situazione di indigenza e necessitanti di essere supportati per le spese di prima necessità. Peccato che le pec del sito del Comune di Roma per la presentazione della domanda risultino completamente in tilt e quindi i residenti capitolini si sono ritrovati impossibilitati ad ottenere quanto in loro diritto. Si tratta di una realtà preoccupante che rischia di incidere negativamente sulla quotidianità di tante famiglie. Sollecitiamo il Comune e la sindaca Raggi a risolvere il disservizio tecnico-informatico: bisogna fare presto, c’è tanta gente in crisi economica che ha estremo bisogno di liquidità per generi di prima necessità”.

Così, in una nota, il consigliere regionale FDI Lazio, Giancarlo Righini, e i dirigenti di Fratelli d’Italia, Michel Emi Maritato e Federico Rocca.