Acquapendente, avviso pubblico per l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Nel tardo pomeriggio di martedì 31 Marzo il Comune di Acquapendente rende ufficiale l’avviso pubblico per l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare. Questo il testo ufficiale dello stesso con allegato modello di domanda : “Visto il DPCM 28/03/2020 – L’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile 658 del 30/03/2020 recante “Ulteriori interventi urgenti di Protezione Civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patrologie derivanti da agenti virali trasmissibili” – La Deliberazione di Giunta Comunale 31.03.2020 – possono presentare istanza conformemente allo schema di domanda allegato al presente avvisi, tutti i cittadini aventi diritto in base a quanto disposto dall’articolo 2 comma 6  dell’Ordinanza che dispone “L’Ufficio dei Servizi Sociali di ciascun Comune individua la platea di beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid 19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico” Tenuto conto che :

A) Nelle gestione delle risorse verrà data priorità ai nuclei familiari non assegnatari di sostegno pubblico (RDC, REI, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione, guadagni, altre forme di sostegno previsto a livello locale o regionale);

B) Dichiarare il falso oltre ad essere immediatamente escluso dai benefici verrà denunciato alle sedi competenti;

C) L’istanza và presentata esclusivamente compilando il modello allegato scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente www.comuneacquapendente.it o reperibile presso l’androne del Palazzo Comunale con le seguenti modalità:

1) per email servizisociali@comuneacquapendente.it allegando la copia scansionata della carta d’identità;

2) E’ possibile riporre il presente modello debitamente compilato ed in busta chiusa nella cassetta della posta che si trova nell’atrio del Palazzo Comunale allegando la copia scannerizzata della carta di identità. – Ogni nucleo familiare potrà presentare una sola istanza. Questa Amministrazione rilascerà ad ogni famiglia che ne ha titolo un buono spesa settimanale fino a quando le somme trasferite saranno disponibili secondo questa tabella:

A) Di € 5.00 giornaliere a membro del nucleo familiare e di € 7.00 nel caso il cui membro sia minorenne fino ad un massimo di € 100 mensili per nucleo familiare – Le spese per i medicinali sono riconosciute con riguardo alla situazione di disagio economico fino ad un massimo di € 100 al mese – Le famiglie potranno spendere questi buoni solo per l’acquisto di prodotti alimentari e medicinali, presso gli esercizi commerciali che hanno aderito alla richiesta presenti nel portale istituzionale Comune di Acquapendente. In caso di pacchi alimentari consegnati dal Comune, l’Ufficio Servizi Sociali acquisterà in via d’urgenza alimenti con cui creare un pacco alimentare da consegnare alle famiglie che ne avranno titolo.

Il presente bando rimarrà valido fino all’esaurimento delle risorse di budget e potrà essere ulteriormente incrementato a seguito di successive decisioni della Giunta Comunale, della Giunta Regionale e di successivi indirizzi di Governo. I nominativi relative alle domande inviate e rispondenti ai requisiti dell’avviso, complete di documento d’identità saranno contattati telefonicamente per la consegna di quanto spettante seguendo l’ordine di arrivo delle domande. Ulteriori informazioni possono essere richieste all’Ufficio Servizi Sociali Comune di Acquapendente 0763-7309203