Il Gruppo misto di Sutri a Sgarbi: “Dopo il colpo di palazzo pensi almeno agli aiuti economici ai cittadini”

NewTuscia – SUTRI – “Se fosse possibile dire: saltiamo questo tempo e andiamo direttamente a questo domani, credo che tutti accetteremmo di farlo, ma, cari amici, non è possibile; oggi dobbiamo vivere, oggi è la nostra responsabilità. Si tratta di essere coraggiosi e fiduciosi al tempo stesso, si tratta di vivere il tempo che ci è stato dato con tutte le sue difficoltà…Camminiamo insieme perché l’avvenire appartiene in larga misura ancora a noi.”

Aldo Moro nel febbraio 1978, qualche giorno prima del rapimento.
Parole attualissime!

Oggi chiediamo a chi, con un colpo di palazzo ci ha tolto quella responsabilità amministrativa di governare la nostra Antichissima città, di mettere in campo, scelte che possano portare nell’immediato beneficio ai cittadini.

Felice Casini
Felice Casini

Oggi non è tempo dei sermoni poetici, ne dei silenzi assordanti dei nostri amministratori, oggi è il tempo di fare scelte responsabili per la mostra comunità !

☑️ Di seguito la nostra proposta:

BILANCIO – AIUTI ECONOMICI

*Questa è la proposta che facciamo al Sindaco e alla Sua maggioranza*.

Una proposta concreta per andare incontro alle famiglie in difficoltà; ora ci aspettiamo un segnale di vicinanza ai cittadini di Sutri, non sermoni e poesie, ma fatti concreti.

🛑Chiediamo una sospensione di IMU, TARI e di tutti gli altri tributi locali almeno fino al 30/11/2020.

🛑 Chiediamo l’istituzione di un fondo solidale.

🖐Mettete a disposizione con responsabilità parte delle vostre indennità, noi faremo il nostro dovere.
Siamo pronti.

I Consiglieri Comunali del Gruppo Misto