Banca TEMA dona un ecografo all’Ospedale Misericordia di Grosseto

NewTuscia – GROSSETO – Un ecografo di ultima generazione da destinare ad attività di diagnosi per il Covid-19 è stato appena acquistato da Banca TEMA e sarà donato al reparto di rianimazione e terapia intensiva dell’Ospedale Misericordia di Grosseto nei prossimi giorni.

Un intervento immediato a beneficio di tutta la collettività, deliberato dal Consiglio di Amministrazione nei giorni scorsi e condiviso con la Direzione Generale. Una macchina di alto livello, del valore di oltre 50 mila euro, MyLab X8, prodotto dall’azienda italiana Esoate, è un ecografo dotato di tutti i software più innovativi in campo diagnostico e sarà utile alla struttura sanitaria anche una volta terminata l’emergenza attuale.

“Nella nostra zona di operatività l’Ospedale Misericordia è l’unico presidio ospedaliero individuato per il trattamento della patologia da Coronavirus e Banca TEMA, come sempre, ha deciso di essere al fianco di chi in questo momento ha più bisogno di supporto” dichiara il Presidente Valter Vincio.

Unitamente all’acquisto dell’ecografo, Banca TEMA si è subito attivata anche su altri fronti per dare un contributo fattivo a territorio e comunità.

Assieme a TEMA Vita e al Comitato per la Vita di Grosseto, Banca TEMA sta promuovendo una raccolta fondi destinata all’acquisto di un ventilatore polmonare da donare anch’esso alla struttura ospedaliera grossetana.

Tutti i membri del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale di Banca TEMA hanno scelto di devolvere il proprio gettone di presenza a tale iniziativa.

“Abbiamo realizzato interventi in modo coordinato tra aziende e associazioni del territorio, in modo da rispondere nella maniera più efficace possibile ai bisogni attuali dei diversi reparti del nostro ospedale. E’ nei momenti più difficili, infatti, che le comunità locali si uniscono e si rafforzano e trovano energie e risorse utili a contrastare l’emergenza” aggiunge il direttore Fabio Becherini “Per chiunque voglia partecipare al progetto, questo il conto corrente su cui effettuare il versamento: IT 64 I 08851 14301 000000 217126 “Comitato per la Vita – Emergenza Coronavirus”.

Banca TEMA ha aderito, poi, anche all’iniziativa nazionale promossa da Federcasse, l’organismo che riunisce tutte le Banche di Credito Cooperativo italiane, in coordinamento con il Ministero della Salute, devolvendo 10 mila euro per supportare le unità di terapia intensiva e sub-intensiva degli ospedali presenti su tutto il territorio italiano ed eventualmente per acquistare apparecchiature mediche utili a fronteggiare l’emergenza sanitaria.